Medicina Estetica

La medicina estetica è una branca medica, a carattere internistico, che si occupa di migliorare la qualità della vita di chi vive un disagio per un inestetismo. Inoltre propone un programma di prevenzione e terapia dell'invecchiamento generale e cutaneo e si occupa della correzione degli inestetismi dell'intero organismo.

La medicina estetica di tipo “dolce” che il CENTRO ROSA propone, vuole migliorare la qualità della vita di chi vive a disagio per un inestetismo non accettato, senza arrivare, se non espressamente richiesto, a metodiche “invasive”.

Si vuole realizzare fondamentalmente un programma di prevenzione dell’invecchiamento generale e di quello cutaneo e in particolare, attraverso la correzione degli inestetismi del viso e del corpo, procurare un miglioramento della qualità della vita a chi vi si rivolge e fornire i consigli utili per mantenere negli anni una condizione fisica e mentale ottimale.

Biostimolazione
La biostimolazione è una interazione che si verifica a livello molecolare nelle cellule dei tessuti, modificando e condizionando lo stato intracellulare e le risposte extracellulari che si verificano durante gli stadi infiammatori, al fine di ottenere l'espressione del potenziale fisiologico di guarigione delle ferite più rapida, il tutto finalizzato al ripristino morfofunzionale di un organo.
Tecnologia Hifu
HIFU o high intensity focused ultrasound (ultrasuono ad alta intensità focalizzato) talvolta FUS or HIFUS è una procedura medica ad alta precisione che usa degli specifici ultrasuoni per riscaldare e distruggere i tessuti patogeni rapidamente.
Laser dermatologico
L'utilizzo delle tecnologie laser in ambito di dermatologia estetica trova una grandissima applicazione sia nella eliminazione dei singoli inestetismi in maniera localizzata e selettiva (la luce colpisce il colore del bersaglio vedi una macchia sul viso), e sia per una azione di stimolazione biologica del tessuto cutaneo. Qualsiasi tipo di laser selettivo infatti, di lunghezza d'onda compresa tra 500 e 600 nm, se utilizzato a bassa potenza, è utile per la stimolazione biologica dei tessuti che avviene attraverso la cessione di calore e la stimolazione foto biologica (stimolazione attraverso la luce) che attiva il metabolismo cellulare sia a livello epidermico (superficiale), che dermico (profondo). A differenza dell'utilizzo del laser per eliminare una macchia dove il risultato è presto evidente, la stimolazione biologia dei tessuti è un concetto che viene percepito ancora con difficoltà dal paziente perché il risultato non è visibile , la biostimolazione rientra nel concetto di prevenzione dell'invecchiamento e mostra i suoi benefici nel tempo, attraverso la rigenerazione della componente cellulare. Oltre all'invecchiamento fisiologico, la biostimolazione è utile per contrastare gli effetti degenerativi dell'invecchiamento cutaneo causati dalle radiazioni ultraviolette.
Criolipolisi
La Criolipolisi è un trattamento non invasivo specifico per ridurre il grasso e la cellulite. Si pratica attraverso l’uso di un macchinario che colpisce, cristallizza e distrugge le cellule di grasso. Ciò favorisce una conseguente attivazione del processo metabolico corporeo che viene facilitato nell'eliminazione delle cellule morte. È una soluzione innovativa e molto funzionale con risultati visibili in brevissimo tempo.
Laser terapia capillari
Il trattamento laser capillari utilizza una sofisticata tecnologia e rappresenta oggi la migliore soluzione per i capillari rotti di viso e gambe. Attraverso la fototermolisi selettiva ossia l’utilizzo di pulsazioni termiche selettive si colpiscono i capillari rotti senza provocare alcun danno ai tessuti che li circondano. Il raggio laser, sotto forma di calore, raggiunge e coaugula il capillare da trattare e gradualmente esso sparisce. E’ necessario un programma di più sedute.
Filler con acido ialuronico
L’acido ialuronico è una sostanza presente naturalmente nel corpo che aiuta ad idratare e a mantenere il volume della pelle. È fondamentale nella formazione del collagene e delle fibre elastiche della pelle, ecco perchè la sua alterazione contribuisce all’invecchiamento cutaneo. Il suo utilizzo è ampiamente documentato in medicina e chirurgia estetica e negli ultimi vent’anni ha avuto particolari riscontri di successo sulle persone trattate con esso per varie tipologie di correzioni riguardanti: labbra, pieghe nasolabiali, contorno del viso, rughe, cicatrici cutanee post acne o traumi di vario genere, inestetismi dei tessuti molli. E’ un prodotto riassorbibile che può avere una durata variabile dai due mesi ad un anno.
Trattamento botox rughe
Il botulino antirughe è ampiamente utilizzato nella medicina estetica per contrastare i segni del tempo che compaiono sul volto spesso provocati dagli stessi muscoli facciali. Nonostante si tratti una tossina, il botulino utilizzato in medicina estetica è adeguatamente isolato e purificato in laboratorio e non risulta dannoso per l’organismo. Il trattamento viene praticato in ambulatorio per mano di un medico specializzato. La durata media di una seduta è di circa 15-20 minuti. Il botulino agisce sulle terminazioni nervose che che innervano i muscoli facciali bloccando la comunicazione con i muscoli e generando un’azione miorilassante. Ecco che i solchi delle rughe subiscono un appianamento.