Medicina naturale

La medicina naturale o meglio, le medicine naturali si affidano a principi attivi naturali, come erbe e minerali, a cui associano terapie energetiche, come, ad esempio, agopuntura, pranoterapia e Reiki.
Agopuntura
L’agopuntura è un trattamento riconducibile alla medicina naturale che deriva dalla medicina tradizionale cinese e serve a stimolare l’equilibrio e la salute nel corpo attraverso l’utilizzo di piccoli aghi. Essi vengono posizionati su specifici punti presenti lungo i canali energetici del corpo chiamati meridiani, ognuno dei quali è collegato ad un organo ed alle sue relative funzioni. Secondo la millenaria conoscenza derivante dalla Medicina Tradizionale Cinese, se vi è salute e benessere, l’energia presente in questi canali scorre senza particolari intoppi; in caso contrario si creano dei blocchi che generano sintomi come dolori o varie altre patologie. E’ proprio qui che l’agopuntura diviene utile in quanto va a sciogliere e ripristinare un naturale flusso che favorisce la guarigione. Trattando e stimolando i punti specifici attraverso gli aghi sottilissimi e flessibili le diverse zone a seconda del caso, l’agopuntura costituisce una pratica che considera la persona nella sua interezza fisica, mentale e psicologica.
Omeopatia
L'omeopatia è una pratica di medicina alternativa basata sui principi formulati dal medico tedesco Samuel Hahnemann nella prima metà del XIX secolo. Alla base vi è l'indimostrato"principio di similitudine del farmaco" enunciato dallo stesso Hahnemann. Si tratta di un concetto privo di fondamento scientifico, secondo il quale il rimedio appropriato per una determinata malattia sarebbe dato da quella sostanza che, in una persona sana, induce sintomi simili a quelli osservati nella persona malata. Tale sostanza, detta anche "principio omeopatico", una volta individuata viene somministrata al malato in una quantità fortemente diluita e dinamizzata.